Situazione sanitaria

Si consiglia di stipulare una polizza assicurativa internazionale che copra anche le eventuali spese di rimpatrio aereo o trasferimento del malato in altro Paese.
È preferibile bere solo acqua minerale in bottiglia, sebbene l’acqua distribuita dalla rete idrica sia potabile. Nei mesi estivi è consigliabile bere con frequenza molti liquidi.
Le vaccinazioni consigliate sono l’antidifterica, l’antiepatite A e B, l’antitetanica, l’antitifica e l’antimeningite. Per avere tutte le indicazioni necessarie è necessario rivolgersi al Servizio di Medicina dei Viaggi della vostra ASL almeno 15 giorni prima della partenza. Le strutture sanitarie sono soddisfacenti e l’affidabilità delle apparecchiature mediche è generalmente buona, mentre è in fase di progressivo miglioramento il livello di professionalità del personale ospedaliero. Tuttavia è preferibile non effettuare evitare che interventi chirurgici complessi avvengano in loco.